Image Alt

Reves de femme

Quindi, ancora una volta la hyaluronpen è soggetta al giudizio di aziende estetiche e medici che affermano che è più pericolosa degli aghi, non ho mai capito come mai così tante aziende / individui si sentano così minacciati da una procedura che è essenzialmente così simile a ciò che fanno quotidianamente, i rischi di occlusione si evitano solo a seguito di un adeguata formazione ed esperienza sulla procedura, anatomia e fisiologia non da meno trattamento delle complicanze utilizzando regole igieniche specifiche – SÌ, c’è un video di una donna con quello che sembra essere un grande livido e gonfiore, ma è indicato come occlusione (ostruzione dei vasi sanguigni), quindi diamo un’occhiata ai fatti: – da un medico che ha lavorato in estetica per 14 anni: –

“Devo esprimere la mia opinione al riguardo, dal momento che mi esercito con un tipo di dispositivo di iniezione a getto e sto anche seguendo dei corsi. Devo anche aggiungere che sono un esperto di medicina estetica con 14 anni di esperienza.

Innanzitutto, dobbiamo determinare se il trattamento è stato effettuato con l’uso di una penna ialuronica, filler con ago oppure da un vero iniettore a getto? C’è un’enorme differenza.

Se fosse stata usata una hyaluronpen, direi che era più uno stato di panico che la sensazione che qualcosa fosse andato storto.
l’operatore deve essere preparato e avere le conoscenze su tutti i possibili rischi e i clienti devono essere informati prima di iniziare il trattamento.
Tutti i trattamenti comportano un fattore di rischio, la tossina botulinica di tipo A può ucciderti, ma torniamo alla hyaluronpen. Possono causare gravi lividi (ematomi), il termine medico, sembra molto più spaventoso del “livido” che è un vaso sanguigno che perde.

Prima di tutto, per causare l’occlusione vascolare nelle labbra, è necessario depositare una notevole quantità di gel ad alta viscosità in una vena. Ancora di più, in un’arteria, poiché le arterie trasportano il sangue a una pressione superiore rispetto alle vene e deve anche essere un’iniezione in bolo. Una quantità di 0,1 ml / 0,2 ml con ago (che equivale a 10/20 colpi rispettivamente con la hyaluronpen), potrebbe causare occlusione vascolare se il prodotto è stato iniettato direttamente nell’afflusso di sangue e se non è stato massaggiato, e sappiamo tutti che è pratica comune farlo.

La penna Hyaluron non è in grado di veicolare grandi quantità di riempitivo nel derma profondo, senza perdita di prodotto e dispersione e non può spingere gel ad alta viscosità nella pelle poiché non ha il potere di farlo.

Ogni colpo della penna eroga circa un granello di riso di acido ialuronico e questo deve penetrare in tutti gli strati e quindi eventualmente danneggiare l’endotelio della parete arteriosa, oltre ad altri strati solo per causare lividi. Con queste piccole dosi è impossibile provocare l’occlusione vascolare. Tuttavia, ho visto molti lividi e gonfiore causati dall’iniezione a getto e la penna ialuronica non fa eccezione. Questo perché molti si cimentano sul fai da te senza un adeguata preparazione. E’ molto importante conoscere l’anatomia e la fisiologia della faccia prima di intraprendere un qualsiasi trattamento.

Se l’operatore (medico-estetico), diciamo, ruotasse la calibrazione sul dispositivo di tre giri, allora quella dose avrebbe fornito le dimensioni di tre chicchi di riso, ma ancora una volta, avrebbe ottenuto solo una frazione per colpire un vaso sanguigno, una vena o un’arteria poiché deve viaggiare attraverso l’epidermide e poi il derma. Inoltre, tieni presente che il colpo viene atomizzato in una certa misura, non è come un’iniezione con ago concentrata, in cui l’intera quantità potrebbe bloccare una vena o un’arteria. Il meso cocktail (che è un liquido) provoca molti più lividi con la penna ialuronica rispetto all’acido ialuronico. L’ho visto in tutti i nostri test e non è assolutamente possibile che sia necessaria l’occlusione vascolare. Il livido e la durezza possono essere doloranti e far male.

L’occlusione vascolare è molto rara, ma quando capita, può essere grave se non trattata con urgenza. In un trattamento adeguato è cruciale non veicolare grandi quantità di acido ialuronico in un solo colpo. A mio avviso, non più di 0,03 ml alla volta. Ciò equivarrebbe a 30 colpi di una fiala da 1 ml: la maggior parte dei colpi sono da 0,02 ml e 0,01 ml, quando ci avviciniamo agli angoli esterni della bocca, evitiamo totalmente l’ultimo centimetro poiché è altamente vascolare.
Per cui utilizzeremo solo 0.03ml nel mezzo del corpo del labbro è in labbra grandi. Ancora una volta, la formazione e le tecniche corrette sono cruciali.

Nella mia esperienza, direi che l’alta pressione del colpo e il prodotto che ha danneggiato le pareti arteriose e il corpo ha quindi rilasciato istamina che ha provocato durezza e gonfiore. Il giorno dopo peggiora. Il solo gonfiore può causare scolorimento, poiché un forte gonfiore può causare compromissione vascolare, ma non un’occlusione a meno che non si formino coaguli di sangue. Le condizioni mediche in cui è nota la coagulazione del sangue possono anche rendere questo problema più grave. Questi eventi secondari possono essere derivati ​​dal trattamento, ma dubito fortemente che una dose così piccola possa causare occlusione vascolare. Tuttavia, se fosse utilizzato un vero dispositivo di iniezione a getto come quelli usati nell’auto-somministrazione di insulina, questi sono estremamente potenti e progettati per l’uso intramuscolare allora potrebbe essere possibile, ma non con la hyaluronpen.
Un iniettore a getto come Insujet è circa 20 volte più potente di una hyaluronpen. Questi dispositivi non dovrebbero essere usati per riempitivi cutanei poiché sono progettati solo per le iniezioni profonde.

La ialuronidasi, che è l’antidoto per l’acido ialuronico, lo dissolverà sicuramente e il tessuto inizierà a stabilirsi molto presto. Devi anche tener conto del fatto, che quando veicoli l’acido ialuronico per la prima volta la pelle risulterà più dura per alcuni giorni. Qualsiasi medico-estetico lo saprà.

L’unico vero modo per identificare l’occlusione vascolare è mediante una scansione.
Naturalmente, la sicurezza nella pratica è fondamentale e i protocolli necessari devono essere messi in atto per affrontare le complicazioni nel momento in cui possono insorgere.
Credo che operatori del settore agiscano nel miglior interesse dei loro clienti e abbiano eseguito la procedura che ritengono necessaria. È meglio prevenire che curare. Questo è fondamentale per la sicurezza dei clienti e il loro benessere “

Post a Comment

×

Iscriviti per essere informata sulle date delle formazioni nella tua regione.

Ti contatteremo non appena verrà fissata una data nella tua regione.

There was an error while trying to send your request. Please try again.

Reves de femme userà queste informazioni per comunicarti la data della formazione nella tua regione.